Sotto la mascherina ricordati di ridere e sorridere

Non rinunciare a sorridere e ridere… anche sotto la mascherina parlerà la luce dei tuoi occhi.

Sono trascorsi due mesi dall’inizio di questo che io chiamo “tempo sospeso” e che gli esperti annunciano destinato a durare ancora a lungo.

Sono cambiate molte delle nostre abitudini e sono cambiati i nostri pensieri perché le due cose sono strettamente connesse, perciò ci ritroviamo trasformati ed è un processo che coinvolge tutti, simultaneamente, come non era mai successo prima.

Ora ci prepariamo ad un nuovo apprendimento perché potremo muoverci con un po’ più di libertà ma sempre rispettando regole che contrastano con i nostri istinti più radicati ed arcaici: nessuna stretta di mano, nessun abbraccio e tanto meno baci.

Saranno gli occhi a trasmettere le emozioni

I volti coperti permetteranno solo agli occhi di comunicare le emozioni che stiamo provando mentre i 36 muscoli dell’intero viso si attiveranno ma perdendo gran parte della loro forza espressiva.

Ma non dobbiamo rinunciare a sorridere e a ridere perché è proprio in questa azione che i nostri occhi trasmetteranno il piacere di incontrare un amico o un viso caro e splenderanno luminosi nel nostro viso.

Non c’è niente da ridere dici?

Ti capisco, non è facile ma ti rispondo che è proprio quando la vita e le situazioni non suscitano il tuo buonumore che devi ricorrere alla risata incondizionata.

Come se fosse la migliore delle pozioni salvavita, perché il nostro corpo quando ridiamo reagisce con un automatismo straordinario e avvia la produzione di ormoni e neurotrasmettitori che si chiamano betaendorfine, serotonina, encefaline e dopamina, in grado di ridarci benessere.

Ognuna di queste sostanze agisce in modo da aumentare le difese del nostro sistema immunitario, produrre un senso di euforia e rendere il dolore più sopportabile.

In più ridendo tieni a bada la produzione del cortisolo, il temibile ormone dello stress (e chi non ne sopporta in questo periodo?) che rischia di far avvertire ogni situazione più difficile, nella vita personale e nel lavoro.

Ridere online con i trainer di Yoga della Risata

Naturalmente ora i Club della Risata sono chiusi per quanto riguarda gli incontri “in presenza” ma, con altri 50 colleghi in tutta Italia, continuiamo a proporti i nostri esercizi di risata e rilassamento con sessioni online, per esserti vicino e condividere questa trasformante esperienza delle nostre esistenze.

Se ti fa piacere ridere durante la settimana, puoi trovare quasi 200 collegamenti fra Skype, Facebook e Zoom. Trovi tutti gli appuntamenti sul sito www.yogadellarisataclub.it.

Se vuoi ridere con me la domenica alle 11.00 puoi collegarti a questo link
ID: 953-725-064 – Password: da richiedere via mail (info@brunaferrarese.com)

Riprende la formazione alla risata online e in presenza

In questo periodo è stata sospesa anche la formazione dei trainer di Yoga della Risata ma il fondatore della Laughter Yoga University, dr Madan Kataria, pochi giorni fa ha autorizzato l’organizzazione di corsi online ma che prevedano la conclusione e il rilascio della certificazione solo dopo lo svolgimento della parte «in presenza».

Questo permette di dare continuità e risposta a quanti, proprio in questo difficile periodo, sentono il bisogno di aiutare le proprie risorse psico-fisiche con un metodo semplice ed efficace.

Da professionista della formazione, sono certa che in questo modo sia possibile assicurare la qualità della proposta, ovviamente curando la metodologia della parte online in modo da garantire comunque un approccio esperienziale e la massima interattività fra i partecipanti.

L’impostazione, dal mio punto di vista, contiene anche una grande opportunità perché consente di ampliare il monte ore totale del corso che nelle 12 ore ufficialmente previste (ma quasi tutti i trainer ne fanno almeno 14) risulta sempre un po’ compresso.

La mia proposta per il corso “Certificazione internazionale Leader Yoga della Risata” prevede 5 incontri a cadenza settimanale (da sabato 23 maggio, dalle ore 15.00 alle ore 17.00) per lo sviluppo della parte online e 1 giornata “in presenza” da concordare appena sarà possibile.

Qui l’opuscolo di presentazione

Se vuoi maggiori informazioni

sabato, 9 maggio alle ore 15.00

ti invito ad una videoconferenza Zoom per rispondere ad ogni curiosità e domanda sullo Yoga della Risata, i benefici che apporta e le sue applicazioni.

Per accedere questo è l’ID da utilizzare: 88163347675 ma, per evitare sorprese di intrusi, comunico la password solo a chi pensa di partecipare (info@brunaferrarese.com).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *